Progettazione e realizzazione di un geodatabase per la microzonazione sismica di livello 1 applicazione ai Comuni della Provincia di Foggia

CONFERENZA: 15° Conferenza Italiana Utenti ESRI 2014

ANNO: 2016

AUTORI: G. Cosentino, D. Capolongo, I. Trulli

KEYWORD: rischio sismico; microzonazione sismica; pianificazione del territorio

ABSTRACT: 

L’osservazione dei danni provocati da un terremoto è spesso differente nello stesso centro abitato. La causa va ricercata, oltre che nella diversa qualità e tipologia delle strutture abitative, in una differente pericolosità sismica del territorio a scala locale. La microzonazione sismica è uno strumento di valutazione della pericolosità connessa ai rischi geologici in aree urbane, è inoltre un supporto alla pianificazione del territorio ed alle relative misure di prevenzione; in tale ottica si configura come strumento di riduzione del rischio sismico. L’obbiettivo del lavoro ha riguardato la messa a punto di un sistema di gestione per l’individuazione di aree omogenee in prospettiva sismica nei territori dei Comuni della Provincia di Foggia suddividendoli in zone stabili, zone stabili suscettibili di amplificazione locale e in zone instabili attraverso l’analisi di dati di natura geologica, geofisica e geomorfologica, secondo quanto previsto dalle specifiche degli Indirizzi e Criteri per la microzonazione sismica (Gruppo di lavoro MS 2008).

Il prodotto finale è stato la realizzazione di un geodatabase ESRI® sviluppato in ambiente ESRI ArcMap contenente i dati di sottosuolo, le aree degli affioramenti geo-litologici e le aree delle microzone omogenee in prospettiva simica corredato con i relativi layout cartografici dei territori urbani selezionati.