“MICIA“

“MICIA“

Modellazione dell’inondazione costiera e della vulnerabilità da variazioni del livello del mare

L’attività di ricerca intende sviluppare modelli e funzioni da implementare in più software che descrivano il comportamento della fascia costiera apula in caso di sommersione connessa al sollevamento del livello del mare, ad inondazioni provocate da mareggiate e maremoti. I modelli idrodinamici sviluppati saranno applicati a scenari in cui la variazione del livello del mare avrà definito una nuova linea di riva, con caratteri morfologici conseguenti all’adattamento dei sistemi costieri. La modellazione di inondazione produrrà differenti mappe di inondazione sulla base dei differenti eventi ipotizzati.
Tali prodotti avranno una duplice valenza:

  1. Scientifici, riguardanti lo sviluppo e l’applicazione di nuove metodologie di analisi e rilievo integrato sul territorio;
  2. Applicativi, fornendo uno strumento cartografico di semplice e intuitiva lettura per individuare le aree costiere maggiormente vulnerabili ad essere inondate dalla variazione del livello del mare, da mareggiate e da maremoti

PARTNER:

  • Università degli Studi di Bari Aldo Moro
    Dipartimento di Scienze della Terra e Geoambientali
  • Aix-Marseille Université, CNRS CEREGE
    Aix en Provence, France

Ente Finanziatore

Borsa di Dottorato Industriale Programma Operativo Nazionale FSE-FESR Ricerca e Innovazione 2014-2020 (CCI 2014IT16M2OP005), Fondo Sociale Europeo, Asse prioritario I “Investimenti in Capitale Umano” - Azione I.1 “Dottorati Innovativi con caratterizzazione Industriale” - Dottorato in Geoscienze - Ciclo di Dottorato XXXII

Periodo

Marzo 2017 - Marzo 2020